Credito cinematografico

La BNL sin dal 1935 ha seguito le attività cinematografiche, con la gestione ed erogazione dei fondi statali, prima con una Sezione autonoma, poi dal 2007 al 2016 con la struttura R.T.I. (Raggruppamento temporaneo di imprese) con ARTIGIANCASSA SPA.
Dal novembre 2016 a seguito del decreto del Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo le attività sono state trasferite a Luce Cinecittà SPA in linea con le ultime politiche attuate dalla pubblica amministrazione, che ha internalizzato gran parte delle attività, precedentemente svolte da soggetti terzi.

Condividi

  • Finanziamenti e attività di sostegno

  • Procedure di finanziamento

BNL finanzia la produzione, la distribuzione e l'esportazione di film, sostenendo anche le attività delle industrie tecniche e delle sale cinematografiche su tutto il territorio nazionale.

In particolare, per le sale, finanzia l'acquisto dei locali, la ristrutturazione e l'ammodernamento di quelle già esistenti, nonché la realizzazione di nuove sale o di multisale, incluso l'acquisto dell'area. Alla luce della recente Legge 14 novembre 2016, n. 220 la banca si sta attivando con le associazioni di categoria al fine di rendere operativa per tutta la filiera (produzione, distribuzione ed esercizio) l’acquisto del credito d’imposta che maturerà secondo i criteri della legge indicata.

La BNL ha già reso operativa la cessione del credito d’imposta, maturata per i costi relativi alla digitalizzazione delle sale cinematografiche con la sottoscrizione di un’apposita convenzione (2015) stipulata con ANEC e ACEC.

La banca nelle attività di credito ha utilizzato e continua ad utilizzare strumenti di garanzie offerti da terzi quali FCG (Fondo Centrale di Garanzia) tramite Medio Credito Centrale, nonché SACE per le attività rivolte ai mercati esteri.

L’attività di credito ordinario viene valutata:

  • attraverso la rete di agenzie BNL, presente sull'intero territorio nazionale;
  • rivolgendosi alla struttura esistente nel Lazio (Roma) totalmente dedicata all’attività cinematografica nella sua intera filiera ed alle produzioni audiovisive.

 Le richieste di cessione del credito d’imposta verranno valutate presso la struttura dedicata della Direzione Generale BNL.

Rivolgiti al Responsabile di Relazione più vicino per ricevere maggiori informazioni

Contattaci
Il presente materiale ha natura pubblicitaria e viene diffuso con finalità promozionali. Per maggiori informazioni rivolgersi in Agenzia.